Il “Laceno Bike Park” è stato realizzato nel territorio comunale di Bagnoli Irpino (AV), in località Laceno, dal Parco Regionale dei Monti Picentini attraverso i fondi messi a disposizione dal “PIRAP” - Progetto Integrato Rurale per le Aree Protette - a valere sulla Misura 227 del PSR Campania 2007/2013.

Si tratta, in breve, della realizzazione di un sistema integrato di percorsi cicloturistici per mountain bike su sentieri già esistenti, per uno sviluppo complessivo di circa 30 Km.

L’intervento ha previsto, in particolare, il recupero di quattro sentieri montani – San Pantaleone, Santa Nesta, Fontana di Dongiovanni e Piana dei Vaccari – e l’adeguamento della strada forestale che, andando da Colle Molella a Colle Leone per una lunghezza di circa 11 km, funge da raccordo ai quattro sentieri citati.

I percorsi soddisfano le esigenze di tutti gli sportivi, dagli utenti più piccoli, alle famiglie, ai cicloescursionisti più esperti. Oltre ai sentieri è stata attrezzata un area di sosta – Picnic Bike Area – in località Piana dei Vaccari.

Laceno Bike Park

 

Il progetto interessa un luogo dall’elevata valenza ambientale, naturale e paesaggistica, elementi distintivi di questa parte di territorio definito “Verde Irpinia”.

La “mission” è stata quella di ampliare e diversificare l’offerta turistica dell’altopiano del Laceno, attualmente limitata solo alla pratica di sport invernali ed al turismo ambientale occasionale, con la creazione di un attrattore turistico “nuovo”. Attraverso i principi dello sviluppo sostenibile del territorio il progetto intende ridurre la stagionalità intrinseca della fruizione sciistica dell’altopiano, soddisfacendo l’esigenza di un nuovo mercato turistico, in fase crescente, rappresentato dagli appassionati della MTB.

I tracciati, nello specifico, prevedono il susseguirsi di rettilinei, curve, tornanti, discese e salite, da percorrere in mountain bike attraverso suggestivi paesaggi composti dall’alternarsi di boschi secolari di faggio, radure e pianori, lungo le creste ed versanti della montagna.

Le discipline per ora praticabili sono il cross country e l’all mountain, con l’obiettivo di ampliare al più presto l’offerta sportiva con le ulteriori categorie del mountain biking: enduro, downhill e freeride.